Fabbricato Per Esigenze Commerciali Con Beni Ramo D'azienda E Licenza Commerciale Punto Vendita Di Trapani

Court of Palermo

Proc. 165/2014, Lotto unico

Basic price: € 2.534.080,00 + Charges

  Auction Begin: 24 Luglio 2019, 12:00

CONDIZIONI DELLA VENDITA

La vendita avviene nello stato di fatto e di diritto in cui i beni si trovano, con tutte le eventuali pertinenze, accessioni, servitù attive e passive .

La vendita è a corpo e non a misura; eventuali differenze di misura non potranno dar luogo ad alcun risarcimento, indennità o riduzione del prezzo . La vendita non è soggetta alle norme concernenti la garanzia per vizi o mancanza di qualità ai sensi dell'art. 2922 c.c. L'esistenza di eventuali vizi, mancanza di qualità o difformità della cosa venduta, oneri urbanistici, ecologici e ambientali, eventuali adeguamenti alle normative vigenti in ambito di prevenzione e sicurezza - anche se occulti o non evidenziati nelle relazioni peritali - non potranno dar luogo ad alcuna indennità, risarcimento, riduzione del prezzo, i cui oneri e spese saranno a carico dell'aggiudicatario.

I beni vengono venduti liberi da iscrizioni ipotecarie e da trascrizioni di pignoramenti o sequestri conservativi che sono cancellati a spese e cura dell'aggiudicatario .

Una volta individuato l'aggiudicatario del lotto oggetto della vendita, dovranno eseguirsi le seguenti formalità:

1) I curatori e l'aggiudicatario sottoscriver a nno scrittura privata che configurerà contratto preliminare unilaterale, avente i seguenti contenuti:

a) impegno dell'aggiudicatario a stipulare il contratto di definitivo di cessione nel termine massimo di giorni 120 dalla data di apertura delle buste, ossia nel termine per il versamento del saldo prezzo;

b) clausola penale d'importo pari alla cauzione allegata all'offerta di acquisto (10% del prezzo), per effetto della quale i curatori potranno trattenere la somma al netto dei compensi spettanti al commissionario, nell'ipotesi in cui - per cause imputabili all'aggiudicatario - non si addivenga alla stipula dell'atto definitivo di compravendita nel termine di 120 giorni.

2) La proprietà del lotto sarà trasferita a ll'aggiudicatario mediante rogito notarile e previo contestuale versamento integrale del prezzo al curatore e dell'importo dovuto per imposte al notaio. Il notaio sarà scelto congiuntamente dalle due curatele fallimentari.

3) Il G .D. del Fallimento_____________ emetterà l'ordine di cancellazione di cui all'art. 108 L.F. dopo il pagamento integrale del prezzo e delle spese.

Saranno a carico dell'aggiudicatario tutte le spese relative al rogito notarile (onor ario del notalo, spese di trascrizione e di cancellazione delle formalità pregiudizievoli ed altre). Sarà altresì a carico dell'acquirente l'eventuale richiesta del certificato energetico nel caso in cui esso dovesse essere necessario per il trasferimento della proprietà, nonché tutte le imposte di legge conseguenti al trasferimento, se dovute.

le perizie di stima, richiamate nel presente avviso, saranno pubblicate con tutte le sue successive integrazioni e saranno visionabili sui siti: www.doauction.com; www.asteannunci.it; www.canaleaste.it; www.asteavvisi.it; www.rivistaastegiudiziarle.it;  oltre che sui portali collegati al servizio "Aste.click ' .

Verrà inoltre affisso un cartello "vendesi", con indica zione della descrizione dell'immobile e dei recapiti del soggetto specializzato

Il presente avviso sarà pubblicato a cura del soggetto incaricato Edicom Servizi srl in qualità di "Soggetto legittimato alla Pubblicazione" anche sul "Portale delle Vendite Pubbliche" .

Per ogni condizione di vendita non espressamente indicata nel presente avviso si rinvia al regolamento e alle condizioni generali indicate sul portale www.doauction.com.

PAGAMENTO DEL PREZZO E DEGLI ONERI ACCESSORI:

Nessun onere sarà posto a carico della procedura : il compenso dovuto al commissionario che è parte integrante del valore di aggiudicazione, calcolato percentualment e s ul prezzo di aggiudicazione. sarà posto interamente a carico dell'acquirente. In particolare si prevede la seguente percentuale a scalare secondo i seguenti scaglioni a scalare: fino ad €. 200.000,00 pari al 2% da €. 200.001 a €. 300.000 pari al 1% da €. 300.001 a €. 500.000 pari al 0,7% oltre €. 500.001 pari al 0,4% del valore aggiudicato otre IVA.

L'aggiudicatario dovrà depositare il prezzo, dedotta la cauzione già versata, entro centoventi giorni dall'aggiudicazione definitiva a mezzo di assegni circolari non trasferibili intestati a:PROC. FALL. R.G. 165/2014 Palermo.

Si precisa che l'aggiudicazione diventerà definitiva successivamente al deposito in Cancelleria della documentazione di vendita da parte del curatore, ai sensi dell'art. 107, comma S, L.F., e senza che sia disposta la sospensione della vendita da parte del G.D., decorsi i termini di cui all'art. 108 L.F., o da parte della curatela in caso di offerte irrevocabili d'acquisto migliorative, ai sensi dell'art . 107, comma 4, L.F..

L'aggiudicatario dovrà altresl depositare, nel termine di 120 giorni dall'aggiudicazione definitiva, le somme necessarie per le spese di trasferimento nella misura forfettaria del 15% del prezzo di aggiudicazione, salvo conguaglio . Nel medesimo termine, qualora risultasse aggiudicatario un offerente che avesse dichiarato la volontà  di assumere a tempo indeterminato ex dipendenti della società fallita (fallimento n. 26/2018), lo stesso dovrà  produrre entro il termine fissato per il deposito del prezzo e contestualmente a detto deposito le lettere di Impegno all'assunzione di ex dipendenti  in numero corrispondente  a quello indicato nell'offerta.

In caso di mancato deposito del saldo prezzo entro il termine stabilito, (lvi compresi I compensi spettanti al commissionario che sono parte integrante del valore di aggiudicazione), il  Giudice dichiarerà la decadenza dell'aggiudicatario e pronuncerà la perdita della cauzione a titolo di penale.

Il mancato deposito delle lettere d'impegno all'assunzio ne determinerà la revoca dell'aggiudicazione .

Il mancato versamento delle somme stabilite per spese potrà essere valutato come causa di revoca dell'aggiudicazione.

L'aggiudicatario sarà dichiarato altresì decaduto, e sarà dunque pronunciata la perdita della cauzione versata a titolo di penale, anche nel caso di mancato versamento degli oneri di vendita del commissionario o delle spese necessarie al trasferimento  del bene.

Si precisa che la presentazione delle offerte e la partecipazione alla gara presuppongono l'integrale conoscenza del programma di liquidazione, cosl come modificato a seguito delle circolari della Sezione Fallimentare già citate, dell'avviso  di vendita, della perizia di stima e di ogni altra informazione inerente le modalità e le condizioni di vendita e lo stato di fatto e di diritto del bene staggito, desumibile dal fascicolo processuale; è a carico dell'  eventuale acquirente  l'onere, ove sussista, di dotare l'immobile di attestato di qualificazione energetica .

Il lotto viene posto in vendita con tutti i relativi obblighi, quote condominiali, pertinenze, accessori, dipendenze, vincoli, ragioni e azioni, servitù attive e passive legalmente esistenti; la vendita è a corpo e non a misura, eventuali differenze di misura non potranno dar luogo ad alcun risarcimento, indennità o riduzione del prezzo.

Gli oneri fiscali (imposta di registro/iva, ipotecarie e catastali, bolli) e tutte le altre spese relative alla vendita (trascrizione, registrazione, voltura catastale, bolli e altro) sono interamente a carico dell'acquirente, e saranno versati direttamente dall'aggiudicatario alla curatela sul conto corrente intestato alla procedura n. 165/2014, secondo le modalità ed entro il termine che verrà comunicato dal curatore direttamente all'aggiudicatario .

Time Auction

expires on 31 Luglio 2019, 12:00

DAYS

HOURS

MINUTES

SECONDS

€ 2.534.080,00

Basic price

To participate in the race is necessary
login or register with the site


Description
  • Description

    AVVISO DI VENDITA LOTTO UNICO COMPOSTO DA BENE IMMOBILE E AZIENDA

    Gli scriventi Avv.ti Alberto Marino e Calogero Pisciotta,rispettivamente Curatore del Fallimento Omissis n. 165/2014 e Curatore del Fallimento Omissis n. 26/2018 : visti il provvedimento emesso in data 10/6/2019 dal G.D. Dott.ssa Gabriella Giammona, relativamente al fallimento n. 26/2018, nonché il provvedimento emesso in data 12/06/2019 dal G.D. Dott.ssa Flavia·Coppola, relativamente ar fallimento n. 165/2014, e visti gli artt. 107 e 108 U .,

    RENDONO NOTO

    a partire dal 24/07/2019 ore 12:00 e fino al 31/07/2019 ore 12:00 si procederà alla vendita tramite procedura competitiva telematica sul sito www.doauction.com, a mezzo del commissionario  Edicom Servizi S.r.l., del seguente lotto unico :

    BENE IMMOBILE (ACQUSITO ALL'ATTIVO DEL FALLIMENTO N.165/2014) :

    complesso immobiliare a destinazione commerciale sito in Trapani, C/da Cappuccinelli, con accesso dal Lungomare Dante Alighieri - identificato nel Catasto Fabbricati di Trapani al foglio 317, particella 142 sub. 1, classata in categoria. D/8 con una rendita di € 19.744,00, con indirizzo "... Lungomare Dante Alighieri snc piano T ..." - costituito da una serie di manufatti e da ampie aree scoperte, realizzato prima del 1967 e oggetto di un intervento di ristrutturazione in forza della concessione edilizia n. 1 del 16.01.1993, dichiarato agibile con certificato n. 1708 del 06.09 .1994 e oggetto di successive  modifiche  autorizzate  negli anni  1999, 2000 e  2001, all'interno del quale  sono state realizzate alcune coperture a tendone, mal autorizzate; il complesso immobiliare, come sopra precisato, è identificato nel Catasto Fabbricati di Trapani al foglio 317, particella 142 sub. 1, classata In categoria D/8 con una rendita di € 19.744,00, con indirizzo "... Lungomare Dante Alighieri snc piano T ..." in testa alla "... ________. con sede in Palermo ... [per la] proprietà per 1000/1000 ...", mentre l'area antistante, adibita a parcheggio, è identificata nello stesso foglio, al Catasto Terreni, dalla particella 248, classata come "incolto produttivo" con una consistenza di are 85.20, un reddito dominicale di € 1,76 e un reddito agrario di € 0,88, in test a alla "... ________. con sede in Trapani... (per la] proprietà per 69897/75600 ...". Il complesso a destinazione commerciale, ricadente secondo lo strumento urbanistico in z.t.o. D/3, insiste nella.zona periferica di espansione a nord dell'abitato di Trapani; il complesso, all'interno della sua perlmetrazlone, ha una superficie commerciale complessiva coperta di oltre mq. 3.000 e una superficie scoperta di circa mq. 5700, è servito da un'area esterna scoperta, destinata a parcheggio, di oltre mq. 8.000. Il tutto è meglio specificato nella relazione tecnica di stima redatta dall'ing. Giuseppe D'Addelfio che, sulla base dei dati reperiti e tenendo  conto  delle caratteristiche dell'immobile ha quantificato il valore complessivo dell'immobile in  € 2.000.000,00. Si precisa che, nel quantificare la suddetta  valutazione, l'ing. D'Addelfio ha tenuto in debito conto l'assenza di regolarità di alcune opere e manufatti, prevedendo e stimandone la rimozione .

    AZIENDA (ACQUSITA ALL'ATTIVO DEL FALLIMENTO N. 26/2018):

    ramo di azienda in essere all'interno del complesso immobiliare a destinazione commerciale, sito in Trapani, e.da Cappuccelli, Lungomare Dante Alighieri snc, costituito da una componente patrimoniale materiale stimata in complessivi € 11.205,00 (al netto dell'iva), come da perizia agli atti, di cui fanno parte i beni qui di seguito elencati:

    • N. 70 circa corpi illuminanti con struttura di alluminio e vetro, di tipo industriale, con due luci a led  € 350,00
    • N. 7 moduli di scaffalature industriali porta pallet marca Fontana System , ciascuno di dimensioni 2,70 x 1,00 x h = 3,00 metri circa, con montanti di dimensioni 7 x 7 cm, barre laterali metalliche di altezza 8 cm e ripiani costituiti da doghe metalliche di larghezza 9,5 cm, portata piano di carico 2450 Kg, in mediocri condizioni di manutenzione ed uso  € 560,00
    • N. 177 moduli di scaffalature industriali porta pallet marca Fontana System, ciascuno di dimensioni 1,80 x 0,95 x h = 2,50 metri circa, con montanti di dimensioni 8 x 8 cm, barre laterali metalliche di altezza 8 cm, portata piano di carico 2450 Kg, in mediocri condizioni di manutenzione ed uso  € 9.735,00
    • N. 7 condizionatori ad armadio marca LG, modello P08AH € 560,00

    TOTALI € 11.205,00

    La componente dell'avviamento aziendale, invece, è stata stimata in € 522.875,00 ed è costituita dal valore della licenza commerclale per l'esercizio del commercio al dettaglio nel punto vendita "______________" di Trapani.

    Il complesso aziendale ha dunque un valore pari a € 534.080,00

    Prezzo base d'asta ,del lotto unico: euro 2.534.080,00 (valore costituito dalla sommatoria dei valori attribuiti in sede di stima dai CC.TT. nominati dall'Ufficio Fallimentare) - cauzione 10 % del prezzo offerto

    AVVISANO ALTRESI'

    Si potrà partecipare telematicamente alla vendita per il tramite del portale web www.doauction.com mediante formulazione di offerta telematica irrevocabile d'acquisto e versamento di una cauzione pari al 10% del prezzo offerto da versarsi in base alle istruzioni fornite dal sistema durante la procedura guidata di iscrizione alla gara .

    Chi è interessato a formulare validamente l'offerta irrevocabile di acquisto dovrà procedere alla registrazione gratuita sul sito www.doauction.com, accettando espressamente le condizioni generali nonché le condizioni ed i termini prescritti nel presente avviso . Al momento della registrazione a ciascun utente viene richiesto di scegliere un nome utente ed una password, che costituiranno le credenziali con cui potrà accedere al sito e partecipare all'asta;

    Le offerte di acquisto del lotto in asta - dovranno essere formulate dall'utente  registrato ed abilitato, nell'ambito della scheda del lotto d'interesse, nei termini e secondo le modalità prescritti nel presente avviso. Le offerte formulate saranno, in ogni caso, sottoposte alla preventiva verifica sulla corrispondenza delle stesse al prezzi ed alle modalità di rilancio prescritte nel presente avviso. Il gestore del portale si riserva, pertanto, la possibilità di annullare l'offerta inefficace, in quanto non conforme alle condizioni, alle modalità ed ai termini  prescritti nel presente avviso. Il partecipante all'asta regolarmente registrato che Intende agire in rappresentanza di terzi dovrà essere obbligatoriamente dotato di procura speciale notarile. Detta procura dovrà essere recapitata presso la sede di Edicom Servizi S.r.l. - Via Marchese di Villabianca n· 21, 90143 Palermo, in orario di ufficio oppure inviata a mezzo raccomandata a/r o via Pec: commissionario.edicom@pec.it, già al momento dell'apertura dell'asta telematica e comunque prima del termine di ogni singolo esperimento di vendita . Farà fede,ai fini della regolarità, la data di consegna. Il delegato partecipante a ll'asta è comunque responsabile in solido con il delegante per qualsiasi inottemperanza procedurale. In ogni caso grava su ciascun interessato l'onere di prendere preventiva visione delle perizie sul lotto unico posto in vendita e di tutta la documentazione inerente. Il lotto potrà essere visionato previa richiesta da inoltrare direttamente al curatore/commissario. Il commissionario e la curatela forniranno agli interessati ogni utile informazione, anche telefonica o tramite e-mail, in merito alle modalità di vendita e alle modalità di partecipazione, oltre che sulle caratteristiche e sulla consistenza dei beni;

    Il commissionario e la curatela forniranno ogni utile informazione anche telefonica o tramite e-mail agli interessati sulle modalità di vendita e sulle modalità di pa rtecipazione, oltre che sulle caratteristiche e sulla consistenza dei  beni,  lvi comprese le visite del compendio da parte di potenziali interessati;

    L'offerta da presentare telematicamente è Inammissibile: se perviene oltre il termine stabilito e se l'offerente non presta la cauzione con le modalità stabilite nel presente avviso di vendita o la presti in misura inferiore al decimo del prezzo da lui offerto; se non si indica espressamente la volontà di assumere o di non assumere. a tempo indeterminato, ex dipendenti della società fallita (Fall. N. 26/2018), impiegati presso Il punto vendita ____________ di Trapani  nell'anno 2018 fino al licenziamento dei medesimi.  In caso positivo l'offerta dovrà indicare, anche, il numero di ex dipendenti che l'offerente si obbliga ad assumere con contratto a tempo indeterminato full time.

    In ogni caso, l'offerta è irrevocabile.

    Il versamento della cauzione, che dovrà essere pari al 10% del prezzo offerto, si esegue esclusivamente tramite bonifico o assegno circolare non trasferibile sul conto corrente bancario facente capo al commissionarlo EDICOM SERVIZI S.r.l. (il cui IBAN IT06Z0306904623100000004900 sarà indicato nell'avviso di vendita), con la seguente causale: PROC. FALL. R.G. 165/2014 Palermo.

    Terminata  la gara verrà dichiarato aggiudicatario provvisorio colui che ha presentato la  migliore offerta valida entro il termine di fine gara .

    Onde consentire il corretto accredito della cauzione sul suddetto conto, il bonifico deve essere eseguito in tempo utile per risultare accreditato sul conto corrente intestato del commissionario allo scadere del termine ultimo per la presentazione delle offerte (ad esempio, sarebbe opportuno eseguire il pagamento della cauzione almeno 5 giorni lavorativi prima della data della vendita,se disposto tramite bonifico ordinario, o 2 giorni lavorativi prima della vendita, se effettuato tramite bonifico urgente).

    il mancato accredito del bonifico sul conto indicato è causa di nullità (inefficacia) dell'offerta.

    La copia della contabile del versamento deve essere inviata al commissionario e deve essere correttamente indicato anche il numero di CRO del relativo bonifico.

    Qualora sia presentata un'unica offerta telematica pari o superiore al valore del lotto la stessa sarà senz'altro accolta, fermo restando l'obbligo di indicare la volontà o meno di assumere uno o più ex dipendenti della società fallita (Fall. N. 26/2018) con contratto a tempo Indeterminato e full time.

    In caso di pluralità di offerte valide si procederà con la gara tra tutti gli offerenti partendo, come prezzo base per la gara,dal valore dell'offerta più alta che sarà determinato tenendo conto del prezzo e, a parità di prezzo, anche del numero di ex dipendenti della società fallita (Fall. N. 26/2018) impiegati presso il punto vendita nell'anno 2018 che l'offerente avrà dichiarato di obbligarsi ad assumere a tempo indeterminato con contratti full time.

    Alla gara potranno partecipare, tramite connessione telematica, tutti gli utenti le cui offerte sono state ritenute valide.

    Le offerte in aumento potranno essere formulate prevedendo alternativamente: 1) un rilancio in denaro non inferiore a € 50.000,00; 2) un rilancio In denaro non inferiore a € 50.000,00, con l'aggiunta dell'obbligo  di assumere uno o più dei 31 ex dipendenti della società fallita (Fall. N. 26/2018); 3)  un  rilancio  sul  prezzo raggiunto con I rilanci in denaro precedenti, o sul prezzo base d'asta in caso di primo rilancio, avente ad oggetto esclusivamente l'Impegno ad assumere 1 o più ex dipendenti.

    Si precisa che in caso di mancato rilancio sull'ultima offerta, sarà ritenuta vincente l'offerta che, a parità di prezzo, garantirà l'assunzione a tempo indeterminato del maggior numero di ex dipendenti della società fallita (Fall. N. 26/2018).

    In caso di pluralità di offerte e di rilanci effettuati nei cinque minuti antecedenti all'orario di scadenza della gara telematica, sarà disposto il prolungamento della gara fra gli offerenti di ulteriori cinque minuti fino all'esaurimento definitivo delle offerte. Gli eventuali rilanci, per essere validi, dovranno essere eseguiti con le modalità sopra indicate . La gara sarà dichiarata conclusa quando sarà trascorso il tempo massimo senza che vi siano state offerte migliorative rispetto all'ultima offerta valida.

    L'offerente che avrà fatto l'ultima offerta valida sarà dichiarato aggiudicatario provvisorio del bene. Quindi, il bene sarà aggiudicato a chi, all'esito della gara, avrà offerto la somma più alta e/o a parità di prezzo il maggior numero di assunzioni di ex dipendenti.

    Se la gara non avrà luogo per mancanza di adesioni degli offerenti, e quindi in caso di offerta singola, l'aggiudicazione del bene sarà subordinata all'approvazione da parte degli organi della procedura.

    Se la gara non avrà luogo per mancata adesione degli offerenti, nel caso in cui vi siano più offerte di pari valore, l'aggiudicazione del bene sarà a favore di colui che l'ha presentata per primo e sarà sempre subordinata all'approvazione degli organi della procedura.

    La cauzione da versare è pari al 10% del prezzo offerto, che sarà trattenuta In caso di mancato versamento del saldo prezzo.

    All'offerente non divenuto aggiudicatario la cauzione sarà restituita dal commissionario entro 7 giorni lavorativi, previa autorizzazione del Giudice Delegato.

    L'aggiudicatario dovrà depositare il prezzo, dedotta la cauzione già versata, entro centoventi giorni dall'aggiudicazione definitiva a mezzo di assegni circolari non trasferibili intestati a: PROC. FALL. R .G. 165/2014 Palermo.

    Si  precisa che l'aggiudicazione diventerà definitiva successivamente al deposito in Cancelleria della documentazione di vendita da parte del curatore, ai sensi dell'art. 107, comma S, L.F., e senza che sia disposta la sospensione della vendita da parte del G.D., decorsi i termini di cui all'art. 108 L.F., o da parte della curatela in caso di offerte irrevocabili d'acquisto migliorative, ai sens i dell'art. 107, comma 4, L.F..

    CONDIZIONI DELLA VENDITA

    La vendita avviene nello stato di fatto e di diritto in cui i beni si trovano, con tutte le eventuali pertinenze, accessioni, servitù attive e passive .

    La vendita è a corpo e non a misura; eventuali differenze di misura non potranno dar luogo ad alcun risarcimento, indennità o riduzione del prezzo . La vendita non è soggetta alle norme concernenti la garanzia per vizi o mancanza di qualità ai sensi dell'art. 2922 c.c. L'esistenza di eventuali vizi, mancanza di qualità o difformità della cosa venduta, oneri urbanistici, ecologici e ambientali, eventuali adeguamenti alle normative vigenti in ambito di prevenzione e sicurezza - anche se occulti o non evidenziati nelle relazioni peritali - non potranno dar luogo ad alcuna indennità, risarcimento, riduzione del prezzo, i cui oneri e spese saranno a carico dell'aggiudicatario.

    I beni vengono venduti liberi da iscrizioni ipotecarie e da trascrizioni di pignoramenti o sequestri conservativi che sono cancellati a spese e cura dell'aggiudicatario .

    Una volta individuato l'aggiudicatario del lotto oggetto della vendita, dovranno eseguirsi le seguenti formalità:

    1) I curatori e l'aggiudicatario sottoscriver a nno scrittura privata che configurerà contratto preliminare unilaterale, avente i seguenti contenuti:

    a) impegno dell'aggiudicatario a stipulare il contratto di definitivo di cessione nel termine massimo di giorni 120 dalla data di apertura delle buste, ossia nel termine per il versamento del saldo prezzo;

    b) clausola penale d'importo pari alla cauzione allegata all'offerta di acquisto (10% del prezzo), per effetto della quale i curatori potranno trattenere la somma al netto dei compensi spettanti al commissionario, nell'ipotesi in cui - per cause imputabili all'aggiudicatario - non si addivenga alla stipula dell'atto definitivo di compravendita nel termine di 120 giorni.

    2) La proprietà del lotto sarà trasferita a ll'aggiudicatario mediante rogito notarile e previo contestuale versamento integrale del prezzo al curatore e dell'importo dovuto per imposte al notaio. Il notaio sarà scelto congiuntamente dalle due curatele fallimentari.

    3) Il G .D. del Fallimento_____________ emetterà l'ordine di cancellazione di cui all'art. 108 L.F. dopo il pagamento integrale del prezzo e delle spese.

    Saranno a carico dell'aggiudicatario tutte le spese relative al rogito notarile (onor ario del notalo, spese di trascrizione e di cancellazione delle formalità pregiudizievoli ed altre). Sarà altresì a carico dell'acquirente l'eventuale richiesta del certificato energetico nel caso in cui esso dovesse essere necessario per il trasferimento della proprietà, nonché tutte le imposte di legge conseguenti al trasferimento, se dovute.

    le perizie di stima, richiamate nel presente avviso, saranno pubblicate con tutte le sue successive integrazioni e saranno visionabili sui siti: www.doauction.com; www.asteannunci.it; www.canaleaste.it; www.asteavvisi.it; www.rivistaastegiudiziarle.it;  oltre che sui portali collegati al servizio "Aste.click ' .

    Verrà inoltre affisso un cartello "vendesi", con indica zione della descrizione dell'immobile e dei recapiti del soggetto specializzato

    Il presente avviso sarà pubblicato a cura del soggetto incaricato Edicom Servizi srl in qualità di "Soggetto legittimato alla Pubblicazione" anche sul "Portale delle Vendite Pubbliche" .

    Per ogni condizione di vendita non espressamente indicata nel presente avviso si rinvia al regolamento e alle condizioni generali indicate sul portale www.doauction.com.

    PAGAMENTO DEL PREZZO E DEGLI ONERI ACCESSORI:

    Nessun onere sarà posto a carico della procedura : il compenso dovuto al commissionario che è parte integrante del valore di aggiudicazione, calcolato percentualment e s ul prezzo di aggiudicazione. sarà posto interamente a carico dell'acquirente. In particolare si prevede la seguente percentuale a scalare secondo i seguenti scaglioni a scalare: fino ad €. 200.000,00 pari al 2% da €. 200.001 a €. 300.000 pari al 1% da €. 300.001 a €. 500.000 pari al 0,7% oltre €. 500.001 pari al 0,4% del valore aggiudicato otre IVA.

    L'aggiudicatario dovrà depositare il prezzo, dedotta la cauzione già versata, entro centoventi giorni dall'aggiudicazione definitiva a mezzo di assegni circolari non trasferibili intestati a: PROC. FALL. R.G. 165/2014 Palermo.

    Si precisa che l'aggiudicazione diventerà definitiva successivamente al deposito in Cancelleria della documentazione di vendita da parte del curatore, ai sensi dell'art. 107, comma S, L.F., e senza che sia disposta la sospensione della vendita da parte del G.D., decorsi i termini di cui all'art. 108 L.F., o da parte della curatela in caso di offerte irrevocabili d'acquisto migliorative, ai sensi dell'art . 107, comma 4, L.F..

    L'aggiudicatario dovrà altresl depositare, nel termine di 120 giorni dall'aggiudicazione definitiva, le somme necessarie per le spese di trasferimento nella misura forfettaria del 15% del prezzo di aggiudicazione, salvo conguaglio . Nel medesimo termine, qualora risultasse aggiudicatario un offerente che avesse dichiarato la volontà  di assumere a tempo indeterminato ex dipendenti della società fallita (fallimento n. 26/2018), lo stesso dovrà  produrre entro il termine fissato per il deposito del prezzo e contestualmente a detto deposito le lettere di Impegno all'assunzione di ex dipendenti  in numero corrispondente  a quello indicato nell'offerta.

    In caso di mancato deposito del saldo prezzo entro il termine stabilito, (lvi compresi I compensi spettanti al commissionario che sono parte integrante del valore di aggiudicazione), il  Giudice dichiarerà la decadenza dell'aggiudicatario e pronuncerà la perdita della cauzione a titolo di penale.

    Il mancato deposito delle lettere d'impegno all'assunzio ne determinerà la revoca dell'aggiudicazione .

    Il mancato versamento delle somme stabilite per spese potrà essere valutato come causa di revoca dell'aggiudicazione.

    L'aggiudicatario sarà dichiarato altresì decaduto, e sarà dunque pronunciata la perdita della cauzione versata a titolo di penale, anche nel caso di mancato versamento degli oneri di vendita del commissionario o delle spese necessarie al trasferimento  del bene.

    Si precisa che la presentazione delle offerte e la partecipazione alla gara presuppongono l'integrale conoscenza del programma di liquidazione, cosl come modificato a seguito delle circolari della Sezione Fallimentare già citate, dell'avviso  di vendita, della perizia di stima e di ogni altra informazione inerente le modalità e le condizioni di vendita e lo stato di fatto e di diritto del bene staggito, desumibile dal fascicolo processuale; è a carico dell'  eventuale acquirente  l'onere, ove sussista, di dotare l'immobile di attestato di qualificazione energetica .

    Il lotto viene posto in vendita con tutti i relativi obblighi, quote condominiali, pertinenze, accessori, dipendenze, vincoli, ragioni e azioni, servitù attive e passive legalmente esistenti; la vendita è a corpo e non a misura, eventuali differenze di misura non potranno dar luogo ad alcun risarcimento, indennità o riduzione del prezzo.

    Gli oneri fiscali (imposta di registro/iva, ipotecarie e catastali, bolli) e tutte le altre spese relative alla vendita (trascrizione, registrazione, voltura catastale, bolli e altro) sono interamente a carico dell'acquirente, e saranno versati direttamente dall'aggiudicatario alla curatela sul conto corrente intestato alla procedura n. 165/2014, secondo le modalità ed entro il termine che verrà comunicato dal curatore direttamente all'aggiudicatario .

    Per maggiori Informazioni e richiesta visione del lotto oggetto di vendita, contattare Il Curatore Fallimentare Avv. Alberto Marino Via Sammartino n. 4 - 90141 Palermo Tel.. 091.580922 e-mail: info@marinostudiolegale.com - pec: f.165.2014palermo@pec.lt

    Palermo

    I Curatori

    Avv. Alberto Marino e Avv. Calogero Pisciotta

    Read more

  • Indirizzo
    C/da Cappuccinelli
  • Comune
    Trapani
    Provincia
    Trapani
  • Type:
    Fabbricati per esigenze commerciali
    Area (m2):
    Superficie commerciale complessiva coperta di oltre mq. 3.000 + Superficie scoperta di circa mq. 570
  • Availability:
    Libero
    Information
    Fabbricato per esigenze commerciali con beni ramo d'azienda e licenza commerciale punto vendita di Trapani
  • Quota:
    Piena proprietà
    Taxation:
    Oneri previsti per legge
  • classed:
    0
  • Dati Catastali

    SezioneFoglioParticellaSubparticellaSubalternoSubalterno2Graffato
    Catasto Fabbricati3171421D/8
    Catasto Terreni,248
Competition Information
  • Basic price:
    € 2.534.080,00
  • Deposit:
    10 % of the offered price
    Extension:
    5 minutes  

  • Auction code:
    369720
    Tag:
    1-PF-G273-165-2014-UN-1
  • Auction status:
    Bid increment:
    € 50.000,00
  • Data sheet published on:
    21/06/2019 16:30
    Competition registration:
    24/06/2019 09:00
  • Competition Starting on:
    24/07/2019 12:00
    Race deadline:
    31/07/2019 12:00
  • Credit transfer within:
    30/07/2019 16:00
Data on the procedure
  • Court:
    Palermo
    Procedure nr:
    165/2014
  • Type:
    Procedura Fallimentare
    Lot nr:
    unico
  • Judge:
    Dott.ssa Coppola Flavia
    guardian:
    Avv. Alberto Marino
  • Legal Contact Person:
  • Insolvency Practitioner:
Deposit

Il versamento della cauzione, che dovrà essere pari al 10% del prezzo offerto, si esegue esclusivamente tramite bonifico o assegno circolare non trasferibile sul conto corrente bancario facente capo al commissionarlo EDICOM SERVIZI S.r .l. (il cui IBAN IT06Z0306904623100000004900 sarà indicato nell'avviso di vendita), con la seguente causale: PROC. FALL. R.G. 165/2014 Palermo.

Read more

Balance

PAGAMENTO DEL PREZZO E DEGLI ONERI ACCESSORI:

Nessun onere sarà posto a carico della procedura : il compenso dovuto al commissionario che è parte integrante del valore di aggiudicazione, calcolato percentualment e s ul prezzo di aggiudicazione. sarà posto interamente a carico dell'acquirente. In particolare si prevede la seguente percentuale a scalare secondo i seguenti scaglioni a scalare: fino ad €. 200.000,00 pari al 2% da €. 200.001 a €. 300.000 pari al 1% da €. 300.001 a €. 500.000 pari al 0,7% oltre €. 500.001 pari al 0,4% del valore aggiudicato otre IVA.

L'aggiudicatario dovrà depositare il prezzo, dedotta la cauzione già versata, entro centoventi giorni dall'aggiudicazione definitiva a mezzo di assegni circolari non trasferibili intestati a:PROC. FALL. R.G. 165/2014 Palermo.

Si precisa che l'aggiudicazione diventerà definitiva successivamente al deposito in Cancelleria della documentazione di vendita da parte del curatore, ai sensi dell'art. 107, comma S, L.F., e senza che sia disposta la sospensione della vendita da parte del G.D., decorsi i termini di cui all'art. 108 L.F., o da parte della curatela in caso di offerte irrevocabili d'acquisto migliorative, ai sensi dell'art . 107, comma 4, L.F..

L'aggiudicatario dovrà altresl depositare, nel termine di 120 giorni dall'aggiudicazione definitiva, le somme necessarie per le spese di trasferimento nella misura forfettaria del 15% del prezzo di aggiudicazione, salvo conguaglio . Nel medesimo termine, qualora risultasse aggiudicatario un offerente che avesse dichiarato la volontà  di assumere a tempo indeterminato ex dipendenti della società fallita (fallimento n. 26/2018), lo stesso dovrà  produrre entro il termine fissato per il deposito del prezzo e contestualmente a detto deposito le lettere di Impegno all'assunzione di ex dipendenti  in numero corrispondente  a quello indicato nell'offerta.

In caso di mancato deposito del saldo prezzo entro il termine stabilito, (lvi compresi I compensi spettanti al commissionario che sono parte integrante del valore di aggiudicazione), il  Giudice dichiarerà la decadenza dell'aggiudicatario e pronuncerà la perdita della cauzione a titolo di penale.

Il mancato deposito delle lettere d'impegno all'assunzio ne determinerà la revoca dell'aggiudicazione .

Il mancato versamento delle somme stabilite per spese potrà essere valutato come causa di revoca dell'aggiudicazione.

L'aggiudicatario sarà dichiarato altresì decaduto, e sarà dunque pronunciata la perdita della cauzione versata a titolo di penale, anche nel caso di mancato versamento degli oneri di vendita del commissionario o delle spese necessarie al trasferimento  del bene.

Si precisa che la presentazione delle offerte e la partecipazione alla gara presuppongono l'integrale conoscenza del programma di liquidazione, cosl come modificato a seguito delle circolari della Sezione Fallimentare già citate, dell'avviso  di vendita, della perizia di stima e di ogni altra informazione inerente le modalità e le condizioni di vendita e lo stato di fatto e di diritto del bene staggito, desumibile dal fascicolo processuale; è a carico dell'  eventuale acquirente  l'onere, ove sussista, di dotare l'immobile di attestato di qualificazione energetica .

Il lotto viene posto in vendita con tutti i relativi obblighi, quote condominiali, pertinenze, accessori, dipendenze, vincoli, ragioni e azioni, servitù attive e passive legalmente esistenti; la vendita è a corpo e non a misura, eventuali differenze di misura non potranno dar luogo ad alcun risarcimento, indennità o riduzione del prezzo.

Gli oneri fiscali (imposta di registro/iva, ipotecarie e catastali, bolli) e tutte le altre spese relative alla vendita (trascrizione, registrazione, voltura catastale, bolli e altro) sono interamente a carico dell'acquirente, e saranno versati direttamente dall'aggiudicatario alla curatela sul conto corrente intestato alla procedura n. 165/2014, secondo le modalità ed entro il termine che verrà comunicato dal curatore direttamente all'aggiudicatario .

Read more

How to view

Per maggiori Informazioni e richiesta visione del lotto oggetto di vendita, contattare Il Curatore Fallimentare Avv. Alberto Marino Via Sammartino n. 4 - 90141 Palermo lei. 091 580922 e-mail: info@marinostudiolegale.com - pec: f.165.2014palermo@pec.lt INFO PARTECIPAZIONE ALLA GARA Tel. 091.7308290 (Int.315) -  E-mail info@doauction.com. Referente pratica Ezio

Read more